Home | Contatto

Obbligo formativo

Indirizzi di studio

Ampliamento
offerta formativa

Certificazioni

Informatica

Durata dell'indirizzo

  • 5 anni

Ore alla settimana

  • 32 ore settimanali di lezione di 60 minuti

Struttura del percorso scolastico

  • Un biennio comune (il primo biennio)
  • Un triennio di indirizzo o specializzazione costituito da un secondo biennio e un quinto anno

Quando si sceglie l’indirizzo?

Alla fine del biennio comune lo studente, sceglie l’indirizzo vero e proprio.

Titolo di studio finale

Alla fine dei 5 anni si consegue il DIPLOMA di ISTRUZIONE TECNICA (ex diploma “Perito”), dopo il superamento dell'esame di Stato.

Prerequisiti

  • Superamento esame di terza media

Indirizzo nel sistema d'istruzione

Che cosa si impara?
Obiettivi, attività, competenze

  • Operare nell'ambito dei sistemi informatici, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e apparati di comunicazione
  • Acquisire conoscenze in materia di analisi, progettazione, installazione e gestione delle basi di dati, dei sistemi informatici, reti di sistemi, sistemi multimediali
  • Conoscere tutte le componenti di un computer
  • Conoscere l'inglese tecnico
  • Operare nell'ambito delle leggi sulla sicurezza sul lavoro e del rispetto dell'ambiente
  • Lavorare in squadra e comunicare in modo efficace nella forma scritta e orale

Che cosa si studia?

  • Sistemi operativi
  • Reti di computer
  • Tecnologie e progettazione di Sistemi informatici
  • Gestione progetto, organizzazione di impresa
  • Informatica
  • Telecomunicazioni
SQL in laboratorio

Sbocchi formativi e lavorativi/professionali?

  • Partecipare ai concorsi pubblici.
  • Trovare impiego in aziende che operano nell’ambito delle tecnologie informatiche.
    • Tecnico di centro supervisione e controllo reti,
    • Tecnico informatico,
    • Database administrator,
    • TLC Consultant,
    • Project manager,
    • Security auditor.
  • Svolgere la libera professione.
  • Continuazione degli studi negli Istituti Tecnici Superiori ITS dell’ambito “Metodi e tecnologie per lo sviluppo dei sistemi software”
  • Accesso a tutti i percorsi universitari nei corsi di formazione professionale post diploma.
  • Albo dei Periti Industriali (dopo esame).

Risorse

  • Laboratorio di reti (Sistemi)
  • Laboratorio Calcolo1
  • Laboratotio Elettronica
  • Laboratorio linguistico multimediale


Quadro orario

Perchè
scegliere
l'indirizzo
informatica?

informatica

Per chi...

  • Ha passione per l’informatica;
  • Pensa che le infrastrutture delle telecomunicazioni sono uno strumento di competizione per il sistema Paese;
  • Vuole stare al centro dell’innovazione tecnologica.

Continuare gli studi
in un ITS
Istituto Tecnico Superiore

Gli ITS sono "scuole speciali di tecnologia" e costituiscono un canale formativo di livello postsecondario, parallelo ai percorsi universitari. Formano tecnici superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività dell'Italia. Sono distribuiti in tutta Italia e in Veneto sono 6.

Il diplomato in Informatica può continuare gli studi negli Istituti Tecnici Superiori ITS dell’ambito “Metodi e tecnologie per lo sviluppo dei sistemi software” presso gli istituti tecnici di Pordenone e Genova.

Un altro motivo...
per scegliere l'istituto tecnico

Nonostante la crisi permane una distanza, tra il numero di diplomati tecnici richiesti dalle imprese e quelli che la scuola è in grado di fornire.

Augusta Ada King
non credeva alle favole...

ll prototipo di computer fu messo a punto nel '800 da Charles Babbage, matematico e filosofo inglese. Ma per il suo funzionamento è stato fondamentale lo studio e la creatività di Augusta Ada King, contessa di Lovelance e figlia di Byron, che inventò il linguaggio con il quale impostare le funzioni della macchina nel 1871.Il suo programma per la macchina, volto a calcolare i numeri di Bernoulli utilizzati per stilare tabelle numeriche, era di gran lunga più complesso di qualunque altro tentativo di Babbage, giustificando pienamente il riconoscimento di Ada come una delle protagoniste principali della storia dell'informatica.

Il linguaggio di programmazione Ada, finanziato e sviluppato dal Dipartimento della Difesa degli USA, è stato così chiamato in suo onore.
(scoperte-femminili.blogspot.it)