Home | Contatto

Indirizzi di studio

Metalmeccanico

Curvatura indirizzo

  • Produzioni industriali e artigianali

Durata dell'indirizzo

  • 5 anni

Ore alla settimana

  • 32 ore settimanali di lezione di 60 minuti

Struttura del percorso scolastico

  • Un biennio comune (il primo biennio)
  • Un secondo biennio (articolato in singole annualità per facilitare i passaggi tra diversi sistemi d'istruzione e formazione)
  • Un quinto anno

Stato

  • Nuovo indirizzo introdotto con la riforma e attivo dal 2010/2011

Quando si sceglie l’indirizzo?

All’iscrizione si sceglie l’indirizzo.

Titolo di studio finale

Alla fine dei 5 anni si consegue il DIPLOMA di ISTRUZIONE PROFESSIONALE, dopo il superamento dell'esame di Stato.

Prerequisiti

  • Superamento esame di terza media

Profilo

Il Diplomato d’istruzione professionale dell’indirizzo “Produzioni industriali e artigianali, curvatura Metalmeccanco” interviene nei processi di lavorazione, fabbricazione, assemblaggio e commercializzazione di prodotti industriali e artigianali a contenuto metalmeccanico.

Le sue competenze tecnico-professionali sono riferite al settore metalmeccanico, specificamente sviluppate in relazione alle esigenze espresse dal territorio.

Aspetti innovativi

Nuovo profilo professionale che risponde alle diversificate esigenze delle filiere produttive meccanica-metalmeccanica. Nell’ambito di ciascuna filiera, la struttura didattica dei percorsi si adatta alla complessità dei diversi contesti di esercizio delle competenze tecniche.

Competenze finali

  • Selezionare e gestire i processi di produzione in rapporto ai materiali e alle tecnologie specifiche della metalmeccanica (torni, macchine a controllo numerico).
  • Utilizzare, attraverso la conoscenza e l'applicazione della normativa sulla sicurezza, strumenti e tecnologie specifiche.
  • Intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, mantenendone la visione sistemica.
  • Gestire le esigenze del committente, reperire le risorse tecniche e tecnologiche per offrire servizi efficaci ed economicamente correlati alle richieste.

Laboratori

  • Officina Meccanica
  • Saldatura
  • CAD
  • Fisica
  • Sala multimediale


Quadro orario

Perchè
scegliere
l'IPIA
Euganeo?

Nonostante la crisi permane una distanza di 100 mila unità, tra il numero di diplomati tecnici richiesti dalle imprese e quelli che la scuola è in grado di fornire (dati 2012).

Curvature?

Le curvature di un percorso di studio sono lo sviluppo e l’integrazione delle competenze finali dei diplomati in coerenza con la filiera produttiva di riferimento e con le esigenze del territorio. Si tratta nella progettazione didattica dei contenuti di alcune discipline degli ultimi tre anni in riferimento ai contesti reali del territorio e, in generale, al settore produttivo e alla filiera di appartenenza, soprattutto ai fini dell’inserimento nel mondo del lavoro. Gli indirizzi e le loro articolazioni, pur nella diversità delle filiere di riferimento, sono connotati da elementi comuni che riguardano esigenze generali, principalmente l’adeguamento all’evoluzione dei bisogni ed alle innovazioni tecnologiche ed organizzative delle produzioni, la tutela dell’ambiente, la sicurezza dei luoghi di vita e di lavoro, l’integrazione con il mondo del lavoro e con istituzioni, soggetti pubblici e privati operanti sul territorio. Quindi, le competenze dell'indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica e dell’indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali sono sviluppate e integrate in coerenza con la filiera produttiva di riferimento e con le esigenze del territorio.